Informativa estesa sui Cookie: questo sito fa uso di Cookie tecnici e di terze parti, non fa uso di Cookie di profilazione.
ACCETTO
Informazioni

A DICEMBRE RITORNA ORANGE ROAD

A DICEMBRE RITORNA ORANGE ROAD

Tra le moltissime soap opera prodotte in Giappone, KIMAGURE ORANGE ROAD è certo la più amata: le avventure del doposcuola della liceale Madoka, emancipata ed energica ragazza dal bel visetto e dal cuore d’oro, fanno impazzire il pubblico nipponico, e dal fumetto è presto tratta una popolarissima serie a cartoni animati, trasmessa con successo anche in Italia dalle reti Mediaset col titolo E' QUASI MAGIA JOHNNY. A grande richiesta, le Edizioni Star Comics pubblicano a Dicembre le avventure a fumetti di ORANGE ROAD, dal primo, mitico, ormai storico episodio! L'autore IZUMI MATSUMOTO ci racconta di un travagliato triangolo sentimentale: Kyosuke è innamorato di Madoka, mentre un’altra ragazza, Hikaru, è innamorata di lui. Madoka, i cui sentimenti sono molto ambigui, è divisa tra l’amicizia che la lega a Hikaru e l’amore che inizia a provare per Kyosuke. Il ragazzo, inoltre, possiede poteri extrasensoriali ereditati dai nonni materni, che usa spesso per fini non troppo nobili. I giorni trascorrono, e a scuola i protagonisti saldano la loro nuova amicizia. Kyosuke inizia così a prendere sempre più spesso le difese di Madoka in pubblico: anche se per tutti gli studenti la ragazza è una teppistella prepotente, lui sa quanta generosità nasconda in fondo al cuore! I due arrivano quasi a scambiarsi un romantico bacio, ma Madoka reagisce con un bel ceffone, che riporta i loro equilibri ai nastri di partenza. Ma il cuore di Kyosuke prende a battere più forte, Madoka si sente più frastornata del solito, e Hikaru inizia a insospettirsi… Anche lei è innamorata di Kyosuke e non vuole cederlo a nessuna, fosse anche alla sua migliore amica! E si continua con storie sempre magiche e divertenti, molte delle quali ritroviamo in TV, trasposte e dirette da Osamu Kobayashi, arricchite dal character design dell'autrice culto Akemi Takada, dalla supervisione dei disegni di Masako Goto, dai fondali di Shichiro Ko-bayashi, dalle musiche Shiro Sagisu, e dalla sceneggiatura di Kenji Terada.

Condividi





Nome Utente:

Password:





Recupera password

Email: